Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti.

Proseguendo nella navigazione acconsenti all'uso di tali cookie.

Pagamento spese condominiali post covid 19

Con questo articolo si vuole dare seguito a tutto quello che è stato pubblicato e anticipato sulle possibili difficoltà che si sarebbero trovate una volta finita la quarantena.

Il problema principale è rappresentato dall'approvazione dei bilanci: gli stessi devono essere approvati da l'assemblea regolarmente costituita.

Per costituire l'assemblea però l'amministratore deve attenersi alle nuove disposizione in materia di coronavirus.

Per questo al momento attuale trovare un luogo congruo per svolgere l'assemblea non risulta di facile soluzione; come non risulta di facile soluzione l'assemblea in videoconferenza.

Conseguenza che ne deriva se manca approvazione bilanci non si possono richiedere le spese condominiali.

Invece no. Le spese condominiali si possono richiedere, salvo conguaglio finale al momento dell'approvazione dei bilanci, non appena le condizioni per la fissazione della convocazione siano possibili.

La soluzione più ovvia è quella di ripresentare il preventivo approvato dell'anno precedente, rifissando un nuovo piano rate come prolungamento dello stesso.

In questo modo l'amministratore avrà vita facile nel richiedere i pagamenti delle quote. e potrà ottenere anche facilmente i decreti ingiuntivi nei confronti dei morosi.

 

Modulo Contatti

Condominio Online